Sei qui:

Yamaha amplia Hyper Naked con la nuova MT-10 Tourer Edition

Yamaha amplia Hyper Naked con la nuova MT-10 Tourer Edition - image 009520-000104558 on http://moto.motori.net

La Casa di Iwata amplia la famiglia Hyper Naked con una nuova versione dell’ammiraglia MT dedicata a chi ama viaggiare e dotata degli standard di comfort, funzionalità e praticità più elevati.

Il concetto di “Dark Side of Japan”, introdotto negli ultimi anni, ha
ispirato uno dei movimenti più interessanti mai visti all’interno del
panorama motociclistico.

Gli innovativi mezzi appartenenti alla
famiglia Hyper Naked stanno infatti regalando nuova linfa al mondo delle
due ruote grazie alla straordinaria sensazione di guida che offrono e
che, contemporaneamente, riesce a catturare l’essenza stessa del
motociclismo.

Nato nel 2013 con la prima MT-09, il concetto “Dark
Side of Japan”, anno dopo anno, si evolve grazie ad una gamma sempre più
completa che, dalla “piccola” MT-125 all’ammiraglia MT-10, attira
motociclisti di tutti le età e con esigenze diverse grazie al proprio
look dark, irruente e metropolitano.

MT-10 Tourer Edition: viaggio attraverso l’oscurità.

MT-10,
punta di diamante della famiglia Hyper Naked, offre un’esperienza di
guida esclusiva e carica di emozioni forti grazie ad una potente coppia e
ad un aspetto dominante che non la fa passare inosservata. Grazie a
lei, Yamaha ha consolidato il titolo di leader del mercato delle naked
di cilindrata elevata.

La MT-10 è una roadster versatile,
costruita per eccellere in diverse situazioni grazie ai rapporti
ergonomici naturali che permettono di assumere diverse posizioni in
sella.

Dotata di una coppia corposa e lineare, di una
maneggevolezza straordinaria e di una sofisticata tecnologia per la
gestione elettronica, questa Hyper Naked funge da piattaforma ideale per
eventuali varianti. Nasce infatti così la nuova MT-10 Tourer Edition,
resa ancora più speciale grazie al kit di accessori dedicati.

La
nuova arrivata è pronta ad aprire le porte del Dark Side of Japan ad un
pubblico ancora più vasto poiché equipaggiata con una serie di
componenti che ne esaltano il comfort, ne aumentano la funzionalità e ne
migliorano la praticità.

Più comfort e funzionalità.

L’irrefrenabile influenza del Dark Side of Japan continua quindi a crescere grazie all’arrivo della nuova MT-10 Tourer Edition.

Il
suo parabrezza alto, con paramani, permette di effettuare viaggi ancora
più lunghi e in condizioni più ancora più difficili, mentre il design
della confortevole sella aggiunge un tocco di esclusività alla famiglia
Hyper Naked.

Le borse laterali morbide, realizzate in materiale
ABS, aumentano la funzionalità di questo mezzo universale, mentre il
supporto per GPS è stato pensato per sorreggere diversi tipi di
dispositivi come il navigatore satellitare TomTom Rider, disponibile
come optional nella dotazione Tourer Edition.

Nonostante tutte le
parti speciali e gli accessori, naturalmente, possano essere acquistati
separatamente, il prezzo della MT-10 Tourer Edition completa di
equipaggiamento è più accessibile.

Grazie alla sua vasta gamma di accessori, la MT-10 Tourer Edition è
stata pensata e progettata per tutti quei motociclisti che cercano una
naked da 1000 cc divertente, versatile, capace di prestazioni
adrenaliniche ma, al contempo, equipaggiata a dovere per poter
affrontare i viaggi più lunghi con standard di comfort, funzionalità e
praticità elevati.

Prestazioni adrenaliniche e versatilità totale.

La speciale dotazione pensata per la MT-10 Tourer Edition trasforma la
più entusiasmante delle Hyper Naked in un mezzo ancora più eclettico e
funzionale, capace di percorrere lunghe distanze a velocità elevate.

Naturalmente, la MT-10 Tourer Edition condivide con la sorella MT-10 tutte le caratteristiche tecniche.

Motore.

Derivato da quello della YZF-R1, il motore è stato studiato e messo a punto per ottenere una coppia corposa e lineare.

Il
cuore pulsante della MT-10 è un’evoluzione diretta dell’ultimo quattro
cilindri frontemarcia da 998 cc “CP4” Crossplane, propulsore che si è
guadagnato la qualifica di uno dei più tecnologicamente avanzati ed
entusiasmanti della categoria.

Per adattarsi al meglio ai
requisiti della categoria Hyper Naked, il motore è stato sottoposto ad
una serie di interventi significativi, pensati per ottenere una coppia
più consistente a bassi e medi regimi. Altra importante caratteristica è
lo speciale design del condotto di aspirazione e scarico ed un nuovo
albero motore.

Setting specifici, inoltre, esaltano la sensazione
di connessione diretta tra l’acceleratore e la ruota posteriore, una
caratteristica tipica dell’architettura Crossplane.

Yamaha D-MODE, Yamaha Chip Controlled Throttle (YCC-T).

Il
Traction Control System (TCS) permette a chi guida la MT-10 di
mantenere la trazione su superfici diverse, rendendo la MT-10 Tourer
Edition la scelta ideale per chi ama i viaggi più avventurosi e lunghi.

Il
TCS analizza invece il comportamento della ruota posteriore. Nel caso
in cui venga rilevato uno slittamento, YCC-T entra automaticamente in
azione controllando l’apertura del corpo farfallato, la fasatura delle
valvole ed il volume dell’iniezione per ripristinare la trazione
originale.

La MT-10 è dotata anche di un Quick Shifter System
(QSS) che permette al motociclista di cambiare marcia (a salire) senza
utilizzare la frizione, mantenendo il gas spalancato, offrendo così
accelerazioni brucianti.

Frizione assistita di antisaltellamento (A&S).

L’innovativa
frizione assistita di antisaltellamento è simile a quella utilizzata
dalla YZF-R1 di ultima generazione. Il suo design compatto offre una
serie di vantaggi a chi guida sia in fase di accelerazione che di
decelerazione.

Grazie alla frizione assistita, che garantisce
innesti più morbidi e fluidi, il motociclista si stanca di meno
ritrovandosi così più agevolato in situazioni di traffico urbano
intenso.

Regolatore velocità di crociera (Cruise Control).

La
MT-10 Tourer Edition è stata sviluppata per tutti quei motociclisti
alla ricerca di una Hyper Naked dalle prestazioni eccezionali ed, allo
stesso tempo, equipaggiata in modo da regalare viaggi emozionanti.

Il cruise control è di serie e può essere attivato sopra i 50km/h ed i 180km/h, dalla 4° alla 6° marcia.

Ciclistica.

Come ogni modello della rinomata famiglia Hyper Naked, la MT-10 è una naked che non tradisce le aspettative.

Sviluppata
per offrire prestazioni polivalenti e standard di comfort elevati, la
MT-10 è diversa da tutti gli altri modelli, meno versatili, che sono
essenzialmente supersportive spogliate della carena.

Il rapporto
manubrio/sella/pedane, insieme alla forma e alla posizione del
serbatoio, sono stati disegnati per consentire al motociclista di
mantenere una presa salda con le ginocchia, diventando così un tutt’uno
con il mezzo soprattutto in curva ed in accelerazione. La confortevole
sella, nella sezione posteriore, si allarga, offrendo così al passeggero
la possibilità di effettuare viaggi più rilassanti.

Telaio in alluminio Deltabox derivato da R1.

Il
design del telaio della MT-10 ha preso spunto da quello delle YZF-R1 di
ultima generazione, ed è universalmente riconosciuto come uno dei più
sofisticati all’interno del mercato delle supersportive.

La MT-10 si rivolge soprattutto a quei motociclisti che, in un mezzo, cercano prestazioni adrenaliniche e versatilità.

Per aumentare il livello del comfort della MT-10 in condizioni di
utilizzo quotidiano, il telaio Deltabox è stato rivisto nel rapporto tra
rigidità e resistenza per ottenere una maneggevolezza straordinaria
insieme ad un controllo superiore e ad un feedback unico.

Interasse corto di 1.400 mm e geometria della ciclistica rivista.

Grazie
al suo interasse corto di 1.400 mm, 35 mm in meno rispetto alle
concorrenti più vicine, la MT-10 si aggiudica il titolo di naked più
compatta della categoria.

L’interasse, abbinato al forcellone in
alluminio extra-lungo con capriata di rinforzo simile a quello di
YZF-R1, offre quindi una guida reattiva e neutra oltre ad
un’impressionante stabilità in fase di accelerazione sui rettilinei.

Sospensioni completamente regolabili derivate da YZF-R1.

La forcella ed il mono posteriore, completamente regolabili, sono stati
sviluppati a partire da quelli della YZF-R1 di ultima generazione.

La forcella KYB ha steli rovesciati da 43 mm ed offre un’escursione di 120 mm.

I
setting delle sospensioni, realizzati specificatamente per il modello,
assicurano una sensazione di fluidità e scorrevolezza nella prima parte
della corsa, mentre a carichi più alti la forcella regala un feedback ed
una sensibilità accurati sulla ruota anteriore. Sul retrotreno, la
MT-10 monta un forcellone con capriata di rinforzo, simile a quello
della YZF-R1, il cui perno è situato in prossimità del baricentro del
mezzo in modo da ottenere una stabilità eccezionale in rettilineo.

L’evoluto
forcellone extra-lungo in alluminio lavora su un ammortizzatore
posteriore KYB attraverso un leveraggio Monocross bottom link. I setting
della sospensione sono stati studiati in modo da ottimizzare motricità e
trazione in accelerazione.

Doppio freno a disco anteriore da 320 mm con pinze a 4 pistoncini.

La
MT-10 è equipaggiata con due freni a disco anteriori flottanti che
adottano pinze radiali a 4 pistoncini contrapposti con pastiglie
sinterizzate.

Colori e disponibilità.

La
MT-10 Tourer Edition sarà disponibile nei Concessionari Ufficiali Yamaha
a partire da marzo 2017, al prezzo di 14.690 euro f.c., nelle
colorazioni Race Blu, Night Fluo e Tech Black.

Caratteristiche tecniche.

*           Edizione speciale della leader di categoria MT-10

*           Comfort aumentato e funzionalità incrementata

*           Prestazioni adrenaliniche

*           La più versatile ed entusiasmante naked da 1.000cc

*           Borse laterali morbide in ABS

*           Parabrezza alto sportivo

*           Sella confortevole

*           Supporto per GPS

*           Navigatore satellitare TomTom Rider 410 in opzione a un prezzo speciale

Leggi anche:

Lascia un Commento