Sei qui:

Nuovo listino Suzuki Moto: la GSX250R debutta sul mercato italiano

Nuovo listino Suzuki Moto: la GSX250R debutta sul mercato italiano - image 009542-000104705 on http://moto.motori.net

La gamma delle sportive Suzuki si completa con l’ingresso in listino della Suzuki GSX250R. Questo modello ha un look ispirato alle grandi, ed è pronta a donare un piacere di guida all’altezza della tradizione GSX-R, con costi di acquisto e di gestione molto contenuti. Con la sua maneggevolezza è l’ideale per i neopatentati e in generale per chi cerca un mezzo poco impegnativo ma capace di regalare grandi emozioni.

Una sportiva per tutti

Dopo essere stata molto ammirata sotto i
riflettori dell’EICMA nello scorso autunno, la Suzuki GSX250R arriva
finalmente sulle strade italiane e si pone subito al vertice del
segmento delle sportive di piccola cilindrata, con un’estetica
mozzafiato e una dotazione tecnica di prim’ordine.

La sua sagoma richiama immediatamente
quella delle leggendarie GSX-R. La linea cattura gli sguardi con un
cupolino grintoso, una carenatura filante e una coda slanciata. Anche i
dettagli sono da sportiva di rango: i freni con dischi a margherita, gli
inediti cerchi in lega a 10 razze da 17 pollici, la luce posteriore a
LED e le frecce bianche sono elementi che conquistano anche i
motociclisti più esigenti.

La Suzuki GSX250R ha dimensioni contenute,
per mettere immediatamente a proprio agio qualsiasi pilota, anche chi
non ha grande esperienza o torna alle moto dopo essere stato tanti anni
lontano dalle due ruote. La sella è alta 790 mm e permette di appoggiare
saldamente i piedi a terra e di gestire facilmente i 181 kg di peso. I
semi manubri hanno un’angolazione ideale e assicurano un perfetto
controllo senza affaticare mai le braccia. La GSX250R accoglie bene i
piloti di tutte le taglie ed ospita comodamente anche un eventuale
passeggero. Le sospensioni assorbono bene le asperità e permettono di
sfruttare il profilo delle gomme sportive, per una guida divertente e
un’elevata sicurezza di marcia su ogni percorso.

Un cuore generoso

La Suzuki GSX250R ha un moderno motore
bicilindrico da 248 cc, che rispetta i limiti della normativa Euro 4 e
offre prestazioni emozionanti. Grazie al particolare profilo dell’albero
a camme, l’erogazione è piena e regolare, specie ai bassi e ai medi
regimi. Le risposte all’acceleratore sono sempre pronte, soprattutto tra
i 20 e i 90 km/h, nella fascia di utilizzo più importante quando si
viaggia su strada. Gli ingegneri hanno lavorato a lungo per ridurre gli
attriti interni e il risultato sono una incredibile rapidità nel salire
di giri ed un’efficienza esemplare. La potenza massima è di 18,4 kW (25
cv) a 8.000 giri e il picco di coppia è di 23,4 Nm a 6.500 giri, mentre
il consumo medio dichiarato è di appena 32,5 km/l. Con un serbatoio da
15 litri, l’autonomia è pertanto di circa 480 km: è un valore
eccezionale, ottimo per chi pensa di usare la GSX250R anche per fare
turismo. Il chilometraggio residuo può essere tenuto sempre sotto
controllo attraverso la completa strumentazione LCD retroilluminata, che
comprende tachimetro, contagiri, contachilometri con due parziali,
indicatore del livello del carburante e della marcia inserita, orologio e
intervallo di manutenzione.

Per cominciare bene

La Suzuki GSX250R è dunque il mezzo ideale
per entrare nel mondo delle moto sportive. Agile, docile e leggera, si
muove con disinvoltura in città ed è una compagna affidabile negli
spostamenti quotidiani. La sua ciclistica solida e l’assetto ben tarato
regalano un grande piacere di guida sulle strade ricche di curve e
permettono poi di godere appieno della generosità del motore, vivace e
brioso anche quando si viaggia in coppia.

Le colorazioni disponibili sono due. Chi
ama le tinte scure può optare per un classico nero proposto in listino a
€ 5.340 f.c.. Chi invece ha la passione per le corse può emulare i
piloti ufficiali del Team Ecstar e acquistare la GSX250R in versione
Blue GP, con grafiche ispirate alla GSX-RR guidata da Iannone e Rins. In
questo caso il prezzo è di € 5.450 F.C..

Leggi anche:

Lascia un Commento

INFORMATIVA SULLA NEWSLETTER DI MOTORI.NET

Stai visualizzando questo messaggio perchè il tuo indirizzo risulta presente nel nostro sistema.
Ho letto e acconsento l’informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 2 dell’informativa sulla privacy

Conferma



Se desideri rimuoverti dalla newsletter, puoi utilizzare questo link: clicca qui.