Sei qui:

ABS: le cose da sapere

ABS: le cose da sapere - image 000018-000010079 on http://moto.motori.net

Il sistema antibloccaggio delle ruote può evitare spiacevoli conseguenze e saperlo usare al meglio può salvare anche la vita.

Ottenere la migliore frenata quando si guida una moto può evitare spiacevoli conseguenze e in molti casi può addirittura salvarci la vita: per questo motivo sempre più veicoli a due ruote montano l’utile sistema ABS che evita il bloccaggio delle ruote, consentendo di frenare in tutta sicurezza. Per sfruttare al meglio questo utilissimo dispositivo proviamo a spiegare in questa piccola guida il suo funzionamento e il modo migliore per sfruttare le sue potenzialità.

Cos’è e come funzione l’ABS

Il sistema ABS monitora in modo costante la velocità delle ruote tramite l’utilizzo di appositi sensori. Quando una delle ruote tende a bloccarsi nel corso di una brusca frenata o nel caso di un terreno dotato di scarsa aderenza, il dispositivo si attiva in modo automatico modulando nel modo migliore la frenata, impedendo così il bloccaggio delle ruote. In questo modo si riduce notevolmente il rischio di caduta, oltre a limitare in modo consistente la distanza della frenata.

Come sfruttare al meglio l’ABS

Quando si guida una moto o uno scooter dotato di ABS, una delle prime regole da applicare è quella di frenare come se il dispositivo non ci fosse, frenando con il pedale del  freno fino a fine corsa. La leva del freno deve essere tirata in modo veloce, ma non brusco, inoltre quando le pastiglie dei freni sono completamente inserite, bisogna aumentare in modo deciso e rapido la pressione di frenata. Quando la manovra di frenata viene effettuata a piena potenza bisogna premere contemporaneamente sia la leva e il pedale del freno che la leva della frizione. Nelle frenate in curva bisogna invece aumentare delicatamente la pressione della frenata per evitare una perdita di aderenza della ruota anteriore.  In ogni caso, bisogna sempre fare particolare attenzione al retrotreno della moto nel caso di frenate violente: se la ruota posteriore si alza è necessario ridurre l’intensità della frenata sulla ruota anteriore più velocemente 

Un consiglio utile è sicuramente quello di prepararsi a situazioni di emergenze, provando ad esercitarsi ad effettuare una frenata con l’intervento dell’ABS, ovviamente in una strada chiusa al traffico. In questo modo sarà possibile conoscere a fondo le reazioni della nostra moto anche nelle situazioni più critiche.

Leggi anche:

Lascia un Commento